Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 55 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Nessuna anagrafica disponibile
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2265
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (842)  Ufologia (299)  Notizie (249)

LONDRA: NESSUNA SEGNALAZIONE UFO CREDIBILE

25 Giugno 2013 14.37 - Di: Sheenky

Ufologia / Notizie :: LONDRA: NESSUNA SEGNALAZIONE UFO CREDIBILE

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Il ministero della Difesa britannico ha declassifcato in questi giorni gli ultimi dossier top secret sugli UFO

Feed RSS dei prodotti cercati
LONDRA: DOPO LA DECLASSIFICAZIONE DEGLI ULTIMI XFILES NESSUNA SEGNALAZIONE CREDIBILE

Fonte: http://www.ufoonline.it/2013/06/21/londra-dopo-la-declassificazione-degli-ultimi-x-files-nessuna-segnalazione-credibile/

Il ministero della Difesa britannico ha declassifcato in questi giorni gli ultimi dossier top secret sugli ufo, e ha fornito la prima spiegazione ufficiale sulla dismissione della divisione oggetti non identificati e la relativa linea telefonica per segnalare strani oggetti ed enigmi nei cieli inglesi. All'epoca dei fatti in un momento in cui gli avvistamenti erano in aumento, la scelta di chiudere tutto aveva fatto nascere ogni genere di sospetto. Secondo la versione ufficiale la divisione Ufo é stata chiusa perché non «serviva alcun obiettivo di difesa» ed era diventata un lusso costoso che «toglieva risorse preziose ad attivitį piś utili», spiega il ministero. «In 50 anni non é mai stato avvistato nulla che potesse far credere a una presenza di extraterrestri o che potesse anche lontanamente rappresentare un pericolo per la sicurezza della Gran Bretagna». E fornisce anche qualche esempio.

Spiega la BBC che il ministero ha motivato la decisione di chiudere a fine 2009,nonostante le segnalazioni triplicate perchè nessuna anomalia seria era stata rilevata nelle carte testimoniali.
Dopo avere risposto a 520 casi nel 2009 – gli esperti del ministero hanno realizzato che il boom negli avvistamenti era dovuto alla moda dell'epoca di far volare in aria le lanterne cinesi. Questa moda scoppiata da qualche anno anche da noi in Italia aveva prodotto un aumento esponenziali di allarmi immotivati. Le lanterne comportandosi come luci sospette e  muovendosi con il vento fornivano un mix perfetto per ingannare i testimoni. 

Alcuni casi sono commentati dai quotidiani britannici non senza qualche ironia. C'é il caso della residente di Carlisle che confessa che da anni vive con un alieno nella sua casetta di periferia. C'é il gallese che racconta che mentre era in vacanza in campeggio un Ufo gli ha rubato la tenda, la macchina e persino il cane. Ci sono i casi di ufo nella zona di Stonehenge. E c'è la storia più divertente, un uomo ha  chiamato la linea verde perché aveva visto uno strano oggetto tondo luminoso nel cielo fuori casa sua. «Siamo andati a verificare la segnalazione, - scrive l'agente nel suo laconico rapporto ufficiale. – Si trattava della luna».
 
Probabilmente non tutte le segnalazioni sono di questo tenore, e qualche caso significativo ci sarà stato, come spiegano le carte. Ma non tanti da giustificare di tenere aperto il servizio a risposta diretta, e tutto il resto del programma. I cugini Francesi invece sembrano essere di diverso avviso e il Geipan è più attivo che mai.
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy