Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 31 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore

Iscritto

Web master di http://ufoplanet.ufoforum.it & http://www.ufoforum.it/

Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 3545
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Ufologia (298)  Notizie (249)

UFO: Novita' dal Brasile

2 Dicembre 2009 16.50 - Di: DigDug - Fonte: UfoPlanet di Ufoforum.it

Ufologia / Notizie :: UFO: Novita' dal Brasile

Brasil UFO

Brasil UFO

Milton Dino Frank Junior

Milton Dino Frank Junior

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Brasile un passo avanti nella divulgazione ufologica.

Feed RSS dei prodotti cercati
Pagina 1 (di 2)
di Di Nicuolo Raffaele

Semmai fosse vero che esistesse un movimento segreto che sta cercando di indottrinare le popolazioni del mondo a piccoli passi verso la realtà ufologica, in questo momento il Brasile sarebbe in testa alle nazioni che hanno dato inizio a questo tortuoso nuovo cammino.

Dopo Inghilterra, Danimarca, Svezia, Perù, Canada ed altre nazioni, anche il Brasile grazie al lavoro pressante degli Ufologi, che hanno collaborato attivamente con i militari, sono riusciti a far emergere l'intero archivio custodito da decenni dalle autorità.

Questo per l'ufologia può considerarsi un evento storico, infatti mai nessun organo militare si era esposto in maniera così evidente. In una intervista significante avvenuta a metà Aprile di quest'anno, il Ministro dei Trasporti Aerei Brasiliani - il Generale Otavio Moreira Lima- ha affermato che l'umanità sarebbe prossima ad un contatto con un altra civiltà extraterrestre. Con questa affermazione che si commenta da se, si evince quanto il Governo Sud Americano sia a conoscenza della realtà aliena e sui prossimi risvolti futuri.

Ovviamente queste dichiarazioni hanno entusiasmato i ricercatori ed a livello internazionale la notizia è stata colta con interesse. D'ora in poi gli ufologi collaboreranno con le Forze Aeree per portare avanti il progetto di divulgazione.

Per ora gli archivi messi a disposizione al pubblico partono dal lontano 1952 ed arrivano fino al 1979, ma presto altri cosiddetti “x-files” saranno divulgati permanentemente,

I files messi a disposizione dal Governo Brasiliano sono disponibili a questi indirizzi:

http://www.ufo.com.br/public/abertura_1/
http://www.ufo.com.br/public/abertura_2/

Questi raccolta di documenti che passa da rapporti ufficiali del Ministero dell'Aeronautica, a rapporti di piloti civili, a segnalazioni raccolte dalla Polizia, a studi di varie agenzie di investigazione, a studi commissionati dal Governo ed alla semplice raccolta di articoli di giornale, dimostra in maniera inequivocabile come le Autorità dell'epoca usarono qualsiasi mezzo per cercare di avere risposte.
In questi documenti si trova un po' di tutto, dalla semplice segnalazione alla stesura di svariate pagine di rapporto di militari che indagarono su fatti e testimoni.

Uno dei documenti che maggior mente ha attirato la mia attenzione fu stilato dal “Centro Integrado De Defesa Aérea e Controle De Tràfego Aéreo” nella capitale Brasilia ed è datato 21 Giugno 1978. Il Tenente Colonnello Joao Bernardo Viera informava il Comandante della Base circa un avvistamento effettuato nel Distaccamento della Protezione Aerea e delle Telecomunicazioni. Un misterioso oggetto aveva letteralmente gettato nel panico l'intero distretto militare. L'avvistamento avvenne la notte del 20 Giugno 1978 alle ore 22,30. I vari reparti furono allertati per un UFO molto luminoso che si era mostrato sopra le installazioni militari. Secondo il rapporto ufficiale quella sera il cielo era stellato e sgombro da nuvole. L'UFO inizialmente si mostrò come un puntino luminoso ma che pareva avvicinarsi per poi allontanarsi ad una impressionante velocità. Si muoveva senza nessuna apparente direzione. Anche i radar registrarono l'oggetto che fu visibile per circa venti minuti.
Dai documenti si capisce che fu fatta un'analisi sommaria per spiegare l'avvistamento ma   il caso ancora oggi rimane un mistero e un fatto incredibile anche in considerazione dell'alta attendibilità dei militari testimoni. Nei documenti pubblicati oltre alla copia delle missive inviate come comunicazione ufficiale dell'accaduto ai vari reparti ed ufficiali si trovano anche le testimonianze scritte di propria mano degli svariati militari coinvolti negli avvistamenti visivi. Questi documenti sono rimasti riservati fino ad oggi.

Personalmente interessato da anni a ciò che accade oltre oceano, in considerazione del fatto che il Sud America e' considerata da sempre "zona calda" e all'avanguardia sia nella ricerca e divulgazione scientifica sul fenomeno, mi sono premurato di contattare il Presidente del Centro di Ufologia Brasiliano (CUB) - il ricercatore Milton Dino Frank Junior - per cercare di capire come gli addetti ai lavori Brasiliani hanno accolto la notizia.

Il Centro di Ufologia Brasiliano e' uno dei più attivi del continente Americano, conta circa 4.500 iscritti e il suo sito registra una media di 250.000 visite al mese.

Milton Dino Frank Junior si dice soddisfatto circa i passi in avanti compiuti e tutto ciò dimostra come velivoli sconosciuti alle Forze Aeree invadano da sempre a memoria d'uomo gli spazi aerei indisturbati.

Gentilmente ci ha inviato un suo commento sulle novità emerse in questo ultimo periodo e alcune anticipazioni:

"I casi emersi, sicuramente saranno messi al vaglio dei ricercatori, ma per ora oltre al rilascio del prezioso materiale mancano prove sostanziali da parte delle autorità su cosa davvero conoscono. Quello che ci si aspetta è una dichiarazione a livello mondiale da parte delle Nazioni Unite nell'affermare la provenienza degli UFO.

Quello che e' stato rilasciato fino ad ora è materiale interessante ma senza prove tangibili e definitive. In pratica la casistica si è notevolmente arricchita, ma siamo ad un punto di stallo. Ora sappiamo che il Governo effettivamente ha cercato di porre chiarezza sulla questione.

La questione per me e' la seguente: “Perchè i Governi hanno raccolto e mantenuti segreti questi files? C'è stato uno studio in segreto di tali relazioni?” Non sappiamo con certezza se il Governo ha le prove che questi oggetti provengono dallo spazio o da un'altra civiltà più evoluta della nostra.

Pagina successiva Pagina successiva 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Pagina 1 (di 2)
      Pagina successiva   2 Ultima pagina
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy