Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 59 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore

Iscritto

Web master di http://ufoplanet.ufoforum.it & http://www.ufoforum.it/

Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2243
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Ufologia (298)  Notizie (249)

Se il telefono cosmico suona....non rispondere

28 Gennaio 2010 07.32 - Di: DigDug - Fonte: TheSun

Ufologia / Notizie :: Se il telefono cosmico suona....non rispondere

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

  • Articolo originale
  • Su: TheSun

 Argomenti e conclusioni dell'incontro avvenuto alla Royal Society. Dibattimenti interessanti sulla vita extraterrestre e delusione per l'argomentazione UFO.

Feed RSS dei prodotti cercati
di Nick Pope

E' stato il soggetto dei film per decenni - ma cosa accadrebbe se realmente gli alieni hanno visitato la terra?

Questo potrebbe sembrare un argomento per i teorici della cospirazione o dei maniaci degli UFO, ma le migliori menti di questa scienza, riunitesi a Londra hanno dibattuto la questione.

Sarebbe preoccupante se gli alieni, venendo chiamati, ci attaccassero come nel film "Mars Attack".

La conferenza "La Rivelazione di Vita Extraterrestre e le Conseguenze per la Scienza e la Società" si è tenuta presso la Royal Society nel centro di Londra.

Fondata nel 1660, i membri della Society hanno ospitato persone come il leggendario Isaac Newton, Albert Einstein e Stephen Hawking. Questo evento a cui ho (Nick Pope) partecipato, erano presenti rappresentanti della NASA, l'Agenzia Spaziale Europea, L'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari spaziali. Lord Martin Rees, astronomo e presidente della Royal Society, ha presieduto diverse sessioni. Pochi anni fa ci fu la scoperta di pianeti al di fuori del sistema solare. AD oggi ne abbiamo scoperto più di 400.

I radio telescopi scansionano i cieli, in attesa di segnal di civiltà i extraterrestri. Stiamo cercando di ascoltare le voci dell'universo per cercare di rispondere alla domanda: "L'universo è brulicante di vita?

Per scoprire i grandi eventi affrontati nell'evento seguite le voci seguenti.

Amico o nemico?


Se troviamo la vita, saranno amichevoli o cercheranno di sterminarci? Le opinioni sono differenti.
E' stato suggerito che le civiltà potrebbero trasmetterci informazioni - una sorta cosmica di Facebbok. Potremmo imparare qualcosa di utile? Altri esperti hanno sottolineato che, come ci insegna la nostra storia, quando una società tecnologicamente avanzata incontra una più primitiva - il tutto conclude con la violenza.

Il professor Simon Conway Morris, paleontologo presso l'università di Cambridge, ha detto che se il telefono cosmico suona, non rispondiamo.

Biohazard (ostacoli biologici)


Nel film "La guerra dei mondi", gli alieni invasori sono stati spazzati via da batteri terrestri.
Se dovessimo incontrare vita extraterrestre, anche solo sotto forma di microbi, potremmo condividere la stessa sorte? Alcuni delegati pensano che si tratta di un rischio reale e hanno affermato che è di vitale importanza mettere in atto   controlli rigorosi per far fronte ad eventuali contaminazioni di materiale biologico derivato dalle missioni spaziale.
Vi è anche la questione etica, anche sui mondi disabitati, i microbi terrestri trasportati da un velivolo spaziale non sterile potrebbero contaminare altri mondi.

Che diritto abbiamo di farlo?

Nessun panico


Se scopriamo la vita aliena, molte persone pensano che ci sarà panico di massa.
Se dovremmo affrontare un invasione, chiaramente questo accadrebbe. Ma i delegati hanno suggerito che il solo annuncio di prove della vita avrebbe un piccolo impatto. I sondaggi dimostrano che un grand numero di persone credono nella vita aliena. Se si aggiunge a questo, i film e le fiction di fantascienza, l'idea degli alieni nella nostra mente non è un problema. Nel 1996 la NASA annunciò di aver trovato un meteorite marziano con prove di vita.
Il Presidente Clinton fece un discorso in merito.

Religione


Si è spesso detto che scoperta di altre civiltà avrebbe ridotto in frantumi le religioni del mondo. I delegati non ne sono così sicuri.
Il Professor Ted Peters, un teologo, ha mostrato i risultati di un sondaggio che dimostra che piuttosto minare le credenze religiose - qualunque sia la fede -la rilevazione l'avrebbe rafforzata, rendendo la creazione di Dio ancora più grande e più meravigliosa.
Non tutti si sono detti d'accordo. Il fisico inglese Paul Davies pensa che sarebbe un problema per il pensiero cristiano, considerato il fatto che Gesù morì per salvarci.
Se scoprissimo altre civiltà si solleverebbe una questione imbarazzante - perché solo a noi?

Chi parla per il pianeta Terra?


Chi potrebbe prendere l'iniziativa di affrontare apertamente una possibile visita di vita aliena?
Le Nazioni Unite dovrebbero farlo.
Vi è un precedente intrigante. La sonda Voyager 1, attualmente in viaggio verso le stelle dopo il lancio avvenuto nel 1977, contiene un messaggio dall'allora Segretario Generale delle Nazioni Unite, l'austriaco Kurt Waldheim.
In una parte si poteva leggere: "Un grande saluto a nome del popoli del nostro pianeta. Abbiamo fatto un passo fuori dal nostro sistema solare verso l'universo in cerca solo di pace e amicizia."

UFO


Se n'è discusso in maniera informale.
Gli ufologi hanno sottolineato, perché cercare la vita fuori, quando sono già qui? L'ironia di un evento come questo, quando le segnalazioni UFO sono a livelli record. Qualcuno ha sottolineato la decisione sbagliata, dal punto di vista scientifico da parte del Ministero della Difesa Inglese, di chiudere l'ufficio delle segnalazioni. Ci sono stati avvistamenti inspiegabili anche da parte dei radar. Lord Rees a questa questione ha risposto per chiudere rapidamente: "Affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie".

Cospirazioni e Teorie


Quando le persone interessate agli UFO hanno scoperto che presso la Royal Society si sarebbe svolto questo evento sono rimaste schioccate ed incuriosite.
Ma il loro umore si è presto trasformato in sospetto e rabbia.
Le teorie del complotto sono ampiamente discusse in svariati siti web, blogs e forum.
Il sentimento della comunità "UFO" prova che i "potenti" sanno che siamo visitati da vita aliena. Essi pensavano che questo incontro stesse preparando la strada per la   conferma ufficiale di presenza di vita aliena tra di noi.

Conclusione del Convegno.


Lo scrittore di fantascienza Arthur C. Clarke una volta scrisse: "Esistono due possibilità - "O siamo soli nell'universo o non lo siamo. Entrambe sono ugualmente terrificanti."
E sono d'accordo.
La questione se vi sia altra vita nell'universo è probabilmente la più grande e più profonda domanda che potremmo porci.
Grazie alle nostre scoperte, presto potremmo giungere a questa risposta.
in un settore dove ci sono tante certezze, solo una cosa è certa: "Il giorno in cui ci metteremmo in contatto cambieremo il nostro mondo per sempre.
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy