Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 33 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore

Iscritto

Web master di http://ufoplanet.ufoforum.it & http://www.ufoforum.it/

Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2060
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Non solo UFO (542)  Archeologia e storia misterica (94)

Le siepi di Stonehenge: “Stonehedge”

13 Febbraio 2010 09.33 - Di: DigDug - Fonte: ilfattostorico.com

Non solo UFO / Archeologia e storia misterica :: Le siepi di Stonehenge: “Stonehedge”

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Forse anticamente alcune siepi circondavano il sito di Stonehenge...

Feed RSS dei prodotti cercati
Secondo un nuovo studio, Stonehenge potrebbe essere stato circondato da uno “Stonehedge” che impediva agli spettatori di vedere i rituali segreti.

Le ricerche dell’agenzia governativa English Heritage condotte dall’archeologo David Field, hanno trovato tracce di due siepi – forse cespugli di rovi – che vennero piantati circa 3600 anni fa. Sono stati scoperti nell’aprile del 2009.

L’idea che Stonehedge fosse uno scudo contro i ficcanaso non è profondamente radicata, ma è la teoria preminente. Per esempio, i terrapieni appena scoperti sono troppo bassi e poco solidi per aver avuto un ruolo difensivo.

“La miglior [teoria] che possiamo tirar fuori è [che fosse] una qualche sorta di mucchio di siepi”, dice David Field. “Pensiamo che servissero come un qualche tipo di schermo per filtrare l’accesso al centro [di Stonehenge]“.

“Sembra che gli alberi di misure standard venissero coltivati e curati di allo scopo di fornire un aspetto ‘diritto’ (tipo pali telegrafici) per la costruzione di palizzate, ecc.”.

Ecco perché “gli schermi di vegetazione [di Stonehedge] sono decisamente plausibili. Qualcosa come cespugli di rovi… o piccoli alberi”.

Finora le ricerche si erano focalizzate soprattutto sulle pietre, invece che sulla “vegetazione intorno alle pietre” (poco tempo fa era stata scoperta Bluehenge).

(Ken Geiger)

Mike Pitts, archeologo esperto di Stonehenge, pensa che la teoria delle siepi sia “una spiegazione assolutamente accettabile… non ci sono stati scavi relativi a questi aspetti, perciò fino a [quando non si faranno] non sapremo veramente cosa c’è sotto”.

“Credeteci o no, è il primo rilevamento topografico dei terrapieni del monumento dal 1919. Non sorprende che siano state trovate tutte queste cose”, aggiunge.

Tra questi una collinetta appiattita vicino al centro di Stonehenge. Venne registrata nel 18′ e nel 19′ secolo ma poi venne ‘dimenticata’; potrebbe essere un cimitero preistorico.

Stonehenge è disseminata di cimiteri preistorici, e il monumento stesso probabilmente servì anzitutto come cimitero.

Fonte originale sul sito del National Geographic

 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy