Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 241 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore

Iscritto

Web master di http://ufoplanet.ufoforum.it & http://www.ufoforum.it/

Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 1695
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (842)  Non solo UFO (542)  Astronomia e scienza (203)

Composti organici non identificati in un meteorite vecchio milioni di anni

16 Febbraio 2010 11.51 - Di: DigDug - Fonte: universetoday.com

Meteorite di Murchison - National Museum of...

Meteorite di Murchison - National Museum of Natural History (Washington DC)

Non solo UFO / Astronomia e scienza :: Composti organici non identificati in un meteorite vecchio milioni di anni

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Composti organici trovati in un meteorite caduto 40 milioni di anni fa.

Feed RSS dei prodotti cercati
Una nuova analisi del famoso meteorite di Murchison, caduto in Australia oltre 40 anni fa, mostra che la roccia spaziale contiene milioni di composti organici in precedenza non identificati.
I ricercatori dicono che il meteorite, vecchio di oltre 4,65 miliardi di anni e probabilmente più vecchio del nostro Sole, potrebbe offrire la prova che il giovane sistema solare aveva una densità molecolare più alta di quella della Terra ed indizi sulle origini della vita sul nostro pianeta.



Philippe Schmitt-Kopplin dell'Institute for Ecological Chemistry a Neuherberg, Germania, e i suoi colleghi hanno esaminato il meteorite ricco di carbonio con uno spettroscopio ad alta risoluzione e hanno trovato segnali che rappresentano oltre 14000 differenti composti elementari, di cui 70 amminoacidi.

Schmitt-Kopplin ha detto che, dato il modo con cui le molecole organiche con la stessa composizione si distribuiscono nello spazio, il meteorite potrebbe contenere diversi milioni di sostanze chimiche organiche.

Il meteorite Murchison cadde vicino alla città da cui prende il nome nel 1969. I testimoni   videro una brillante palla incandescente che si separò in tre frammenti prima di sparire, lasciando una nuvola di fumo. Circa 30 secondi dopo, ci fu un terremoto. Molti campioni furono ritrovati in un'area di oltre 13 chilometri quadrati, tra cui uno con massa pari a 7 chilogrammi e peso di 680 grammi che sfondò il tetto di un fienile. Il totale della massa raccolta superò i 100 chilogrammi.

Precedenti analisi della roccia spaziale rivelarono la presenza di una miscela complessa di prodotti chimici organici.

Il meteorite probabilmete passò attraverso le nubi primordiali del giovane sistema solare, raccogliendo sostanze chimiche organiche. Gli autori del documento indicano che un'analisi della sequenza di molecole organiche nel meteorite potrà consentire di creare una timeline per la formazione e l'alterazione delle molecole in esso contenute.

I risultati dello studio sono pubblicati nel Proceedings of the National Academy of Sciences (http://www.pnas.org/)
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy