Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 99 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore

Iscritto

Web master di http://ufoplanet.ufoforum.it & http://www.ufoforum.it/

Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2024
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Ufologia (298)  Notizie (249)

Quando gli Ufo vanno ai Giochi

22 Febbraio 2010 06.36 - Di: DigDug - Fonte: misterobufo.corriere.it

Ufologia / Notizie :: Quando gli Ufo vanno ai Giochi

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 In onore dei Giochi olimpici invernali di Vancouver, che sto vivendo e raccontando, ho deciso di provare a verificare se c'è mai stata una relazione tra Olimpiadi, Ufo e alieni.

Feed RSS dei prodotti cercati
di Flavio Vanetti

Beh, insospettabilmente, ho scoperto che qualcosa c'è e proprio con un nesso diretto con i Giochi bianchi: stai a vedere che gli extraterrestri amano sciare o lanciarsi come Armin Zoeggeler lungo i budelli gelati dello slittino.

O magari proprio Zoeggeler, visto quel che ha vinto, è un alieno... Battute a parte, cominciamo proprio dalla capitale della British Columbia. Nord Vancouver, proprio il quartiere che si incontra scendendo dal Lions Gate per imboccare la E99 che risale lungo un fiordo pittoresco e conduce a Whistler Mountain; 18 giugno 2006. Dal quinto piano della propria casa, con vista panoramica sulla baia e sulla skyline del centro, un tipo vede un amico puntare con il dito una luce molto luminosa e intensa. Immobile, stabile, ben definita.

"All'improvviso - è la sua testimonianza resa alla polizia - questa apparente stella è diventata sempre più grande e ha cominciato a muoversi verso il porto. In breve tempo è diventata molto grossa e ha liberato due oggetti sempre molto luminosi, ma più piccoli.

Ad un certo punto sono schizzati via e sono spariti; sono tornati dopo mezz'ora e sempre con le medesime caratteristiche cioè come se una fosse l'unità madre e gli altri due derivassero da essa. Non c'è alcun elicottero in grado di muoversi in quel modo e di stare fermo come quelle luci. E comunque, di un elicottero avremmo sentito chiaramente il rumore". La polizia raccolse la testimonianza, assieme a delle foto del fenomeno. Molti altri abitanti di Vancouver notarono e confermarono l'episodio.

E veniamo a Torino 2006. Anche gli Ufo fecero capolino alle Olimpiadi piemontesi: più avvistamenti si verificarono a Carmagnola e nella stessa Torino, tra le 16 e le 16.40 di un giorno che precedeva il via ufficiale della manifestazione. Gli Ovni vennero fotografati sopra il braciere che sarebbe stato acceso dalla fondista Stefania Belmondo.

Tale Saverio Mirabelli, di Carmagnola, riprese il fatto con il suo cellulare e dichiarò: "Dal balcone di casa ho visto una specie di fulmine che arrivava da lontano e una palla di luce uscire dagli alberi. C'era una sorta di fruscio di sottofondo. Poi è sparito tutto".

Pare però che la Mecca dei dischi volanti sia Sochi, la città russa del Mar Nero che ospiterà l'Olimpiade invernale del 2014 e dove tanti leader politici hanno la residenza estiva. Le organizzazioni ufologiche locali raccontano di attività sempre più intense: anche centinaia di avvistamenti. E c'è la testimonianza, resa all'agenzia Novosti, di un accademico, Vladimir Azhazha, fondatore della Federazione russa di ufologia.

"Se a Sochi puntate una macchina fotografica o una telecamera verso il cielo, riprenderete con una certa facilità un oggetto non identificato". Ci pare un attimo esagerato, però Azhazha ha condiviso le sue conoscenze sugli alieni con Mikhail Gorbachev e con Boris Yeltsin (che successivamente ha confermato il suo status di capo scientifico nazionale dell'ufologia. Al che sorge una domanda: perché assegnargli quel compito se è tutta una cavolata?).

Comunque sia, l'accademico ce l'ha con Putin ("Non ha mai creduto in esseri extraterrestri. Ma Putin è un uomo dei servizi segreti: non lo ammetterà mai...") e dice la sua: "Mikhail Gorbachev è stato il primo e ultimo leader in Russia ad aver riconosciuto il problema degli oggetti volanti non identificati. Abbiamo raccolto tonnellate di informazioni per dimostrare l'esistenza degli Ufo: ci sono altre civiltà nel cosmo, ma non solo lì.

Il termine extraterrestre non è del tutto corretto. Non vi è nessuna prova che gli alieni provengano da altri pianeti. Nessuno sa da dove vengono. Non è escluso che giungano da civiltà che si trovano in mondi paralleli, o dal mare. La scienza moderna sa molto poco di cosa succede nelle profondità degli oceani. E ci sono stati incidenti con oggetti non identificati a Mariana Trench, tanto per dire. Io poi sono stato un sommergibilista: in mare abbiamo incontrato spesso animali strani e mai visti, del tutto non catalogabili tra le specie note.

Non solo: i miei fatti dimostrano che gli alieni usano acqua dolce come combustibile per i loro velivoli: la decompongono in ossigeno e idrogeno. In Australia, un Ufo è stato visto atterrare su un serbatoio, con all''interno 38 tonnellate d'acqua. Quando è scomparso, non ce n'era più; in compenso, nell'aria era rimasto un intenso odore di ozono". A Sochi 2014 dovrei esserci. Magari è la volta che rompo anch'io il ghiaccio sul fronte degli avvistamenti...

 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy