Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 90 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2386
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti (2)

    98%

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Non solo UFO (542)  Archeologia e storia misterica (94)

Fossili cinesi potrebbero retrodatare la comparsa dell'uomo moderno in Asia

28 Ottobre 2010 12.50 - Di: Blissenobiarella - Fonte: UfoPlanet di Ufoforum.it

Non solo UFO / Archeologia e storia misterica :: Fossili cinesi potrebbero retrodatare la comparsa dell'uomo moderno in Asia

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 La scoperta di resti umani fossili nel sud della Cina suggerisce che la comparsa dell'uomo moderno, avvenne almeno 60.000 anni prima di quanto fino ad ora ritenuto.

Feed RSS dei prodotti cercati
Fossili cinesi potrebbero retrodatare la comparsa dell'uomo moderno in Asia



ScienceDaily (28 Ottobre 2010) - Un team internazionale di ricercatori, tra cui un professore di antropologia fisica della Washington University di St. Louis, ha scoperto fossili umani nel sud della Cina che cambiano notevolmente l'opinione degli   antropologi sulla comparsa di esseri umani moderni nel Vecchio Mondo orientale.
La ricerca, svolta presso l'Istituto di Paleontologia dei Vertebrati e Paleoantropologia a Pechino, è stata pubblicata il 25 Ottobre nella prima edizione online del Proceedings of National Academy of Sciences.

La scoperta del primo fossile umano moderno, di almeno 100.000 anni, rinvenuto nel Zhirendong (Zhiren Cave) nel sud della Cina, fornisce la prima prova che la nascita dei moderni esseri umani ebbe luogo in Asia orientale, almeno 60.000 anni prima degli umani già noti nella regione.
"Questi fossili stanno aiutando a ridefinire le nostre conoscenze sulla moderna comparsa dell'uomo in Eurasia orientale e in tutto il Vecchio Mondo più in generale," dice Eric Trinkaus, PhD,   professore di antropologia fisica presso la Washington University di St. Louis .
I fossili di Zhirendong hanno un mix di caratteristiche moderne e arcaiche che contrasta con quelle riscontrate nei fossili precedentemente rinvenuti in Africa orientale e sud-ovest asiatico, che indicano un certo grado di continuità fra la popolazione umana in Asia e l'apparizione dei primi esseri umani moderni.
Gli umani Zhirendong suggeriscono che la diffusione della moderna biologia umana ha lungamente preceduto le innovazioni culturali e tecnologiche del Paleolitico superiore e che i primi esseri umani moderni coesistettero per molte decine di millenni con gli umani tardo arcaici più a nord e ad ovest attraverso tutta l'Eurasia.


Traduzione a cura di UfoPlanet di Ufoforum.it
Articolo originale:
http://www.sciencedaily.com/releases/2010/10/101025172924.htm
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy