Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 58 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Nessuna anagrafica disponibile
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 1395
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti (1)

    99%

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (842)  Non solo UFO (542)  Astronomia e scienza (203)

Plutone potrebbe avere la coda!

21 Aprile 2011 23.03 - Di: 2 di 7 - Fonte: 2di7.blogspot.com

Non solo UFO / Astronomia e scienza :: Plutone potrebbe avere la coda!

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Gli astronomi hanno sempre pensato che le condizioni orbitali di Plutone creino forti variazioni sul clima del pianeta: i modelli suggeriscono che l'atmosfera di Plutone si espanda nei periodi in cui è più vicino al Sole e si condensi quando si allontana.

Feed RSS dei prodotti cercati
Plutone ha un orbita fortemente ellittica che lo porta all'interno dell'orbita di Nettuno e poi fuori, ai confini del Sistema Solare.

Gli astronomi hanno sempre pensato che queste condizioni creino delle forti variazioni sul clima del pianeta: i modelli suggeriscono che l'atmosfera di Plutone si espanda nei periodi in cui è più vicino al Sole e si condensi quando si allontana.

Le immagini del Hubble hanno confermato che Plutone è un mondo in trasformazione (vedi immagine a sinistra).

Oggi, Jan Greaves, dell’Università di St. Andrews in Scozia, insieme ad alcuni colleghi hanno rivelato alcuni dettaglio del loro studio sull’atmosfera di Plutone fatto con il Jems Clerk Maxwell Telescope alle Hawaii.

Sono riusciti a trovare prove di diossido di carbonio ad un altezza fino a 4 volte il raggio di Plutone stesso e la quantità di diossido di carbonio liberata è significativamente più grande rispetto a quanto rilevato nel 2000.

Molto strano. Plutone attualmente si sta allontanando dal Sole, dopo il suo massimo avvicinamento nel 1989 e quindi, dovrebbe raffreddarsi. Una spiegazione possibile è che adesso il polo sud è uscito dall'ombra per la prima volta dopo 120 anni e per un breve periodo, il diossido di carbonio potrebbe evaporare più rapidamente di quanto non ne condensi al polo nord.

Ma Greaves ha scoperto qualcosa di ancora più interessante: un piccolo spostamento verso il rosso nello spettro della CO rilevata nell’atmosfera di Plutone che indica, che l’atmosfera si sta allontanando dalla Terra in un modo inaspettato.

La spiegazione potrebbe essere emozionante:
"La linea del CO che tende allo spostamento verso il rosso, potrebbe indicare che l’atmosfera sta formando una coda, tipo le comete, con una direzione opposta al Sole."


Quindi, l’idea è che l’atmosfera in espansione stia interagendo con il vento solare, formando una sorta di coda tipo le comete. Questo fatto influenzerà ulteriormente tutte le disquisizioni astronomiche sulla natura di Plutone come pianeta.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi e dell’incontro ravvicinato con la sonda New Horizons nel 2015.

Riferimenti: http://arxiv.org/abs/1104.3014
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy