Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 31 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Nessuna anagrafica disponibile
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2795
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti (1)

    99%

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Ufologia (298)  Notizie (249)

Roswell: il convoglio militare in città

7 Luglio 2011 05.57 - Di: Sheenky - Fonte: http://www.openminds.tv

Ufologia / Notizie :: Roswell: il convoglio militare in città

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Cosa nascondeva il convoglio militare che passò la strada principale di Roswell?

Feed RSS dei prodotti cercati
All’inizio del mese di luglio del 1947, Richard Talbert (strillone del Record Roswell Daily) aveva assistito ad un convoglio militare a sud lungo Main Street (Strada principale). Un attento esame della linea temporale degli eventi di cui nel libro Whitness to Roswell indica che il fatto è avvenuto durante il tardo pomeriggio dell’8 luglio. Il convoglio era composto da un trattore rimorchio da 18 ruote “Low Boy", scortato da Jeep dell’U.S. (Esercito Stati Uniti) sia davanti che dietro. La Jeep trasportavano un contingente di mitragliatrici della MP (Militar Police). Talbert notò che il trattore trasportava un oggetto "a forma di uovo"   color argento coperto da un telo.


Illustrazione


L'oggetto misterioso misurava circa quattro metri di larghezza, per dodici metri di lunghezza e sette metri di altezza. Talbert ricordò che l'oggetto aveva una cupola sulla sommità, e che era danneggiato o parzialmente tagliato. Bob Rich, (un altro strillone dei giornali locali), vide che lo strano convoglio passò a destra attraverso il centro della città" (4th Street (4 strada) e Main Street). Il convoglio stava andando in direzione dell’hangar P-3 Edificio 84.


Hangar P-3


Il convoglio è stato confermato anche da Paul McFerrin che camminava lungo la Main Street con gli amici. Più a sud, Jobie MacPherson individuò i veicoli in avvicinamento da nord alla sua destra, diretti verso la base. Raccontò di aver visto un oggetto a forma di uovo, e vari pezzi e rottami metallici sporgenti da sotto il telo incatramato. Una volta che il convoglio è arrivato sulla base, lo strano oggetto a forma di uovo è stato osservato nell’hangar P-3 edificio 84 dal tenente Walter Haut (Ufficio Pubblica Informazione del Bomb Group 509). L'ha descritto avente 12-15 piedi di lunghezza, non tanto largo e con un’altezza di circa sei metri. La superficie appariva metallica, senza evidenza di finestre, oblò, ali, sezione di coda, o carrello di atterraggio.


Interno Hangar P-3


Un altro testimone cruciale che ha osservato il convoglio militare è stato il sergente maggiore Earl Fulford. Si occupava di mantenere uno spazio di sicurezza Top Secret con il 603 Air Engineering e a Campo aereo militare di Roswell. Fulford e un amico stava completando il suo turno alle 4:00 pm, e si stavano incamminando verso la sua macchina che era parcheggiata dall'altra parte della strada dell’ hangar P-3. Poco dopo, Fulford vide il grande trattore-rimorchio venire nella sua direzione. Notò che coperto da un telo c’era un oggetto che ricordava "Per dimensione e forma un maggiolino Volkswagen". Fulford riconobbe nel   conducente il suo buon amico George Houck che era uno specialista di bonifiche. Era incaricato per il recupero dei relitti, aerei danneggiati, auto, camion, attrezzature, o qualsiasi altra cosa che dovesse per essere trainata alla base. Quando Fulford chiese cosa c'era sotto il telone, Houck esclamò: "Non posso dirtielo". Poi, Houck mise la marcia al trattore e lo condusse all’hangar P-3.
I ricercatori Tom Carey e Don Schmitt individuarono George Houck 86 enne nel 2005. Inizialmente ha dichiarò che non riusciva a ricordare il suo vecchio amico Earl Fulford, ma più tardi disse che si ricordava di lui. Continuando l'intervista telefonica con Carey e Schmitt, Houck diventò evasivo. Affermò che non riusciva a ricordare le vicende relative al trasporto e all’oggetto ricoperto con il telo. In un ultimo tentativo di ottenere alcune risposte definitive, è stato chiesto se Fulford lo chiamasse personalmente Houck per vedere se questo potesse aiutare arinfrescargli la memoria. Inizialmente affermòo di non sapere chi era Fulford, poi prima di riagganciare, Houck fece la seguente osservazione criptica: "alcune cose non dovrebbero essere discusse, sergente".
Gli scettici su Roswell farebbero bene a porsi le seguenti domande: se quello che è stato recuperato era solo un "pallone sonda", come sostenuto inizialmente dal governo degli Stati Uniti, perché la necessità di una scorta armata militare?
Inoltre, cosa era l'oggetto misterioso nascosto da un telo sul rimorchio, confermato da almeno cinque testimoni oculari?
I resti di un pallone meteorologico rientrerebbero nel cassone posteriore di una jeep standard dell'esercito.
Come mai nel 2005, George Houck era ancora riluttante a commentare gli eventi del 8 luglio 1947?
Fino a quando gli ufficiali di stanza della RAAF non presenteranno nuovi dettagli, l'oggetto misterioso trasportato da George Houck rimarrà classificato.
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy