Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 46 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Nessuna anagrafica disponibile
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2453
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti (1)

    100%

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Ufologia (298)  Notizie (249)

RIEPILOGO DI UN INTERVISTA A EMMA WOODS

2 Giugno 2012 02.55 - Di: Sheenky - Fonte: Traduzione e riadattamento a cura di Cagliari79

Ufologia / Notizie :: RIEPILOGO DI UN INTERVISTA A EMMA WOODS

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Emma Woods e le abductions

Feed RSS dei prodotti cercati
Credo che la signorina Woods abbia offerto ai lettori uno sguardo molto dettagliato dietro le quinte della ricerca americana sui rapimenti. Forse ha anche fornito diverse intuizioni che non aveva fornito in precedenza per quanto riguarda la difficile situazione, le paure e le preoccupazioni di una "Stigma sociale" che viene associata ad esperienze riportate dai rapiti.
Questo giustifica gli scettici e qualcosa che hanno causato, o un prodotto crudele della coercizione del ricercatore?
In ogni caso, questo può scacciare la depressione o le fobie di varie persone. Non mi riferisco a Miss Woods, queste esperienze sono legate a disturbi mentali o emozionali di qualche tipo. Piuttosto, quello che sto dicendo è che non si conosce la causa delle sue esperienze e che i cosiddetti esperti di abductions potrebbero aver aggravato le sue sofferenze, le sue preoccupazioni e le sue paure con le loro scadenti tecniche di ricerca autodidatte e con i loro atteggiamenti.
Mi chiedo: dove sono le garanzie e i protocolli dei responsabili della ricerca?
Proclami come "Uno straordinario fenomeno esige una straordinaria richiesta" possono sembrare una grande scusa Ufologica di alcune persone, ma possono insorgere gravi problemi quando tale retorica si unisce e si mette in pratica da parte di individui che annullano l’umanità dei loro temi di ricerca e li percepiscono come foraggio per un semplice libro o per una succosa conferenza riguardante la presentazione di storie sugli Ufo.
Se partiamo con il "presupposto"che le esperienze riportate sono naturalmente psicologiche, piuttosto che essere causate da rapimenti alieni e gli abusi con tutti i poteri magici che gli alieni devono impiegare per tirare fuori la meravigliosa logistica di localizzazione, sequestro di persone, e sottoponendo così tante persone al medico per le procedure e poi riportare letteralmente di nascosto centinaia di migliaia di vittime ai loro letti con la loro esatta biancheria intima (tranne in pochi casi isolati) - bene, sono certo che vediamo il punto!
Personalmente mi piace l'idea di esplorare questo tema dal punto di vista dell'"immaginario percepito e ho reagito" agli sperimentatori. Ad esempio, l'immaginario che appare in sogno cade anche nel dominio della psicologia e della psichiatria, come l'analisi dei sogni è un prezioso strumento terapeutico spesso usato da professionisti con i loro pazienti.
In realtà, ci possono essere specialisti nell'analisi delle immagini paranormale. Emma ci dice che il suo ex-terapeuta pensava che avrebbe potuto rivolgersi ad una persona a suo nome. Ho consultato il Web. alla ricerca di un analista e ho scoperto che in fondo sono disponibili in due distinte varietà. Gli scettici, come il dottor Marks della Nuova Zelanda (un professionista), e Paranormalisti, che credono in fantasmi, infestazioni, demoni, spiriti, Ufo, ecc Quindi, come si potrebbe immaginare, ho deciso di evitare di aggiungere polemica all'argomento citando queste fonti perché sarei stato immediatamente assalito e criticato dagli scettici e/o dagli ufologi!
Così, ho presentato dei miei pensieri su questo argomento e dovunque le tempeste di rifiuto e il ridicolo possono germogliare, per una ragione o per un'altra, ma spero anche di aver imparato qualcosa di valore da questa esperienza.
Innanzitutto, si può avere un sogno, o sogni in cui al risveglio si aveva qualche difficoltà nel determinare se il sogno era di una vita reale (un passato evento) o, se fosse solo un sogno creato.
In secondo luogo, come un bambino, possiamo aver avuto “amici immaginari”che avevano il piacere di stare con noi e con il quale possiamo aver condiviso molte esperienze infantili.
Alcuni ricercatori hanno riferito che a tali amici immaginari sono stati spesso offerti da bere latte, caramelle e biscotti da mangiare con i bambini. Inoltre, come il bambino maturava, i suoi compagni di gioco immaginari scomparivano, come quello che gli psicologi chiamano nel bambino "morbidi confini" (tra fantasia e realtà) "solido" e il bambino è diventato un adulto.
Inoltre, non tutti gli amici immaginari erano umani. Alcuni erano animali come elefanti e pony per bambini, ecc Quindi, se si potesse pensare a mitologie antiche, Dèi egiziani e greci, per metà animali e per metà esseri umani, non è troppo difficile da concepire un mezzo alieno metà creatura umana. Questi possono essere gli "ibridi" del tradizionale rapimento - cioè, se essi sono ciò che hanno causato le storie antiche, percezioni e credenze riemergono in tempi moderni.
Sappiamo anche che, nella descrizioni dei rapiti, i Grigi rapitori, con la piccola testa-bulbo aliena e i feti ibridi durante uno stadio di sviluppo precoce, vengono descritti come esseri svogliati, senza emozioni, emaciati, e hanno capelli biondi/biancastri scarsamente distribuiti sui loro crani. Essi assomigliano molto ai bambini malati di chemio con enormi occhi neri e senza vita. Hanno una sorprendente somiglianza con un feto embrionale abortito. In effetti, si dice che essi vengano conservati in alcuni recipienti trasparenti rettangolari o a forma di vasi contenenti un liquido, a bordo delle colossali (in cui vengono creati?) navi madre.



Che la fase americana del rapimento Ufologico o meno abbia coinciso con la grande polemica sull’aborto in America non dovrebbe essere trascurata. Ma, come la logica del rapimento, non posso offrire alcuna prova che queste cose siano connesse. Ma due Ostetriche / Ginecologhe professioniste hanno stabilito che nessuna pratica privata, documentazione clinico o medico ospedaliera per appoggiare la cosiddetta "sindrome del feto mancante per le autorità " e la polizia non riceve segnalazioni di persone scomparse a un ritmo allarmante, nonostante le centinaia di migliaia di rapimenti in corso.
A proposito di Ufo da parte degli esperti, Emma Woods sembra essere una sperimentatrice (rapita) che non ha riportato la perdita di un feto di un presunto programma ibrido alieno. Invece, era stata selezionata per raccogliere lo sperma di ibridi, metà umani e metà creature aliene. Questa sembra essere una contraddizione grave della suggestione ipnotica del dottor Jacobs, perché gli alieni molto avanzati e intelligenti potrebbe avere semplicemente mantenuto gli ibridi maschi e rapito umani a bordo delle loro navi e aver raccolto tutti gli spermatozoi di cui avevano bisogno per gli incroci, senza correre il rischio di individuazione da parte delle autorità di polizia o la tempesta di possibili denunce di stupro presentate da persone spaventate. Il Dr. Jacobs sembra aver commesso l'errore fatale di assegnare agli alieni il non rispetto dello Stato di diritto e, mentre ci possono essere molti diversi codici di condotta su un mondo alieno, la commissione di crimini da parte degli ibridi e degli esseri umani sul pianeta Terra non può essere scusabile. Forse, il Dr. Jacobs sente che agli alieni in visita debba essere concessa l'immunità diplomatica per il nuovo arrivato "portami dal tuo capo" cioè dal rappresentante presso le Nazioni Unite, inoltre, quando il dottor Jacobs ha suggerito di Miss Woods per compiere atti sessuali con vari uomini rapiti e ibridi maschi, nessuno era ancora stato nominato a gestire i rapporti ET / Umani alle Nazioni Unite e, considerando il tasso di successo piuttosto negativo delle Nazioni Unite con la gestione dei conflitti umani della Terra nel corso degli anni, può essere un fatto positivo. Tuttavia, durante questo lungo colloquio con la signorina Emma Woods, non ho notato personalmente (e, ovviamente, non si fida degli ufologi), che lei non mostri comportamenti evidenti di disturbo di personalità multipla (MPD) nella sua e-mail. Lei ha un carattere molto uniforme-temperato, cordiale e gentile. Penso che dire il contrario sia per lo meno dannoso e calunnioso.
D'altra parte, sono stato presente ad una sessione di ipnosi regressiva condotta dal Dr. Jacobs e personalmente credo che non sia qualificato, uno scadente praticante di ipnosi regressiva che ovviamente crede nei rapimenti alieni e nella propria autoproclamata competenza. Egli tende a "Condurre delle domande" dei temi di ricerca, a fornire "conferma". Dettagli per sostenere le sue credenze, le sue teorie, e la sua agenda. Se il soggetto di ricerca non dovesse farlo, egli può SEMPLICEMENTE modificare ciò che hanno detto. Questi tipi di "transfert" e di "proiezione" sono ben noti agli psicologi e psichiatri e potrebbero essere illustrati dal Dott. James Hillman, il brillante Analista e autore americano, che ha questo da dire su una simile forma di comportamento in un'intervista alla giornalista italiana Laura Pozzo (uno pseudonimo). Dal libro del Dr. Hillman del 1983 intitolato “Inter… viste” a pagina 52. Ms Pozzo e il Dr. Hillman stavano discutendo il rapporto tra l'analista (abductologist) e il suo / la sua paziente (addotti) riguardo all’analisi delle loro immagini oniriche (gli stranieri e le descrizioni di una creatura ibrida).
“Il tuo paziente mi dice solo la verità”. Le immagini sono ciò che realmente contano, e ottengono così poco posto nel nostro mondo [ad eccezione all'interno della letteratura UFO / Paranormale e della sub-cultura] quindi il mio compito è quello di lasciarli parlare e di parlare con loro. Questa è un’idea di Jung che ha detto “In un certo senso le cifre sono reali come noi siamo reali”. Il Dr. Hillman continua, affermando che “perché non sono del tutto l'autore dei vostri sogni, e l’autorità viene da loro (ad esempio, immagini archetipiche) voi [addotto o, l’immaginazione del Dr. Jacobs] parlate in un certo senso per loro [e su di loro, troppo]”. "Se si prende la realtà psichica [o, psicologica] come fosse reale - non è solo un mucchio di complessi o l'effetto della società o il risultato di uno sviluppo precedente - ma, proprio come fosse reale come i mattoni, le pietre e gli alberi, poi sono limitati da quella realtà. "Questa "limitazione" potrebbe suonare un po' come una descrizione del DPP “Duplice processo di Percezione”, fenomeni che ho già discusso nelle pubblicazioni on-line Sunlite e Magonia, soprattutto se si sovrappongono le immagini aliene all'interno dello sfondo reale del mondo della percezione? [Cfr. Matt Graeber su Down-to-Terra Esperienze Ufo].
Inoltre, il Dr. Hillman parla del ruolo di analista e paziente quando questi immagini (memorie aliene) emergono in terapia (ricordo regressivo) e dice l'analista che non deve influenzare l'immaginario di essere coinvolti nei ricordi del paziente e il paziente non deve essere influenzato dalla personalità dell'analista o delle opinioni. Né si osserva la situazione nella ricerca delle abductions, che è poco più di un hobby. Non è scientifico o di carattere proto “Uscire di strada” per le immagini degli addotti. Immagini archetipiche potrebbero essere simboli antichi e multi-culturali, o figure come il vecchio che è anche un saggio o il cerchio che viene spesso descritto come un simbolo di "Totalità" o "completezza". Il Dr. Hillman li descrive come “l’eterno, immagini essenziali dell'anima”. “Non importa come si può definirli, sono immagini archetipiche che appaiono nei “grandi sogni”, il tipo di sogni vividi e strani nei quali sogni si pensa al risveglio, chiedendosi che cosa potesse significare”.
Ma, una vera e proprio funzione “autonoma” D.P.P. non può verificarsi quando le immagini sono inserite nella psiche attraverso la suggestione post-ipnotica. Questi possono essere prodotti di confabulazione pura o possono anche essere una tecnica che potrebbe essere utile ai ricercatori D.P.P.
Decenni fa il signor Keith Basterfield, un Ufologo australiano e molti dei suoi colleghi hanno assistito a una abduction quando un addotto che accompagnò in un auto descrisse la guida attraverso un paesaggio insolito. Mr. Basterfield e i suoi collaboratori non osservarono assolutamente niente di strano, mentre, secondo l'addotto, il sequestro continuò a svolgersi. Ho scritto a Mr. Basterfield citando il caso ma lui ricordava pochi dettagli circa l’incidente e il caso del file non esiste più. Questo è un problema critico con la condivisione dei casi, ma Internet ha migliorato un po’ la situazione.
“La funzione di proiezione” è spesso discussa in relazione ad una persona proiettata su un'altra persona che ha torto, situazione di un intero gruppo di persone, quali bolscevichi, massoni, cristiani, o ebrei. Ma, nel caso che stiamo discutendo, si è verificato "in reverse" quando il dottor Jacobs “proiettò” le sue versioni di testimonianza del respingimento del rapito e le descrizioni degli alieni sull’addotto.
Personalmente lo ho assistito in questo processo. Il transfert è spesso caratterizzato dal fenomeno di un fantasticare pazientemente, sentimentalmente ed emotivamente sul loro terapeuta, il quale viene spesso percepito come una figura autoritaria intelligente e comprensiva. Ma, se il transfert o infatuazione dovesse avvenire con una figura autoritaria che ha proiettato le proprie opinioni nella psiche dei rapiti “mediante suggestione ipnotica e la spiegazione del loro esperienza” - beh, sono sicuro che si potrebbero vedere gli evidenti pericoli!
Ma il dottor Jung e il Dr. Hillman non sono certo soli con le loro idee "archetipo immaginarie", e di recente la crociata di informazioni di Emma per la giustizia ha ottenuto il sostegno di Ufologi e blogger di tutto il mondo. In particolare, il rispettato e da lungo tempo Ufologo Ray Fowler ha scritto alcuni pensieri molto "cauti" sul tema e il blogger Gary Haden ha scritto un "pungente" articolo in due parti che è un "must" nella lettura per l’ufologo veramente obiettivo. A un certo punto scherza riguardante il lavoro del Dr. Jacobs "NON E’ UNA RICERCA SCIENTIFICA, E’ UN SALTO DA CANGURO ". (Vedi l’elenco di riferimento dettagliato di Emma di "Regni speculativi" e altri addotti, che ritengono di essere stati abusati, maltrattati, e rendono pubbliche le loro storie). Quindi, le domande sorgono immediatamente: Sono sempre le immagini dettagliate (creature aliene) di cui parla il Dr. Jacobs nei suoi libri o le produzioni delle psiche dei suoi soggetti? Inoltre, se ci fosse uno studio nascosto dei soggetti di questa ricerca, che percentuale consistente dell’immaginario alieno rimarrebbe uguale? Come Jim Moseley di "Smear Saucer" potrebbe scherzare dicendo in un tomo lapidario: "Menti curiose vogliono sapere!"
Purtroppo, siamo abbandonati in una fitta nebbia di tale materia. Ma la signorina Emma Woods ci ha fornito i mezzi per poter navigare nel mito americano della ricerca degli addotti. Inoltre, considerando tutte le sofferenze che soffre Emma citate nei casi con le perdite di diversi bambini, un giovanile e intenso intervento chirurgico con angoscia e sofferenza, sembra che il dottor Jacobs abbia così sbadatamente invaso la sua mente con storie suggerite di alieni, ibridi e rapiti maschi, e lei avendo avuto rapporti sessuali con loro, non è solo crudele e sadico, ma può essere veramente molto dannoso.
Con quale tipo di logica contorta-ufologica egli sonda così cavallerescamente la fragile e ferita psiche delle persone come Emma senza avere il vantaggio della formazione formale in psicologia, in psichiatria, o in ipnosi, e non fornisce garanzie apparenti per la salvaguardia dell’individuo contro un'infezione STD o HIV? Personalmente trovo che questo sia un palese e inqualificabile comportamento di un cosiddetto professore e accademico dell'Università.
Il Dr. Jacobs ha scritto un libro molto convincente su "La polemica UFO in America". In quel libro, ha scritto (o si lamentava?) del disco a cupola del “movimento contattista” come fosse potenzialmente la rovina di una seria ufologia. Anni dopo, creando un’alleanza e amicizia con un artista moderno Budd Hopkins, il Dr. Jacobs, un Professore di Storia Americana del XX° secolo presso la Temple University, hanno potuto aiutare a stabilire e ad abbracciare “Il movimento degli addotti” e quindi risparmiare la propria preziosa ufologia dalla percezione di morte imminente, ma a quali spese psichiche dell'individuo, dell’Addotto o dei ricercatori? Quindi, ci sono storie contattiste non più di corse di navi spaziali per il lato oscuro della Luna, Venere, e per il pianeta rosso Marte, pacchetti di 400 libbre contenenti peli di cane marziani in vendita alla base di Ozark convenzionata Ufo, o segnalazioni di frittelle aliene che sanno di cartone. Ora, si è passati ai racconti di quanto la terra e il grembo umano sono invasi, venduti da hobbisty delle abducions, le loro sfrenate fantasie sessuali sono deludenti e fuorvianti!
In chiusura: mi piacerebbe dire che credo che la storia di Emma sia vera per una serie di motivi molto solidi. Ma forse i motivi più convincenti sono le copie delle lettere firmate che ha ricevuto da David Jacobs e Budd Hopkins, i quali (a mio parere) sono stati ingannevoli e falsi! Vorrei che Emma continuasse con la sua campagna di informazione per la giustizia - non solo per sé e per gli altri sperimentatori (rapiti), ma, per la creazione di verità, onestà, virtù e la compassione umana in ufologia!
Normalmente, per essere "equo ed equilibrato" su tali questioni cercherei delle interviste con il Dott. Jacobs e col signor Hopkins in modo che possano esprimere obiezioni alle affermazioni di Emma, ma dubito che sarà necessario in questo caso. Ho visitato i loro siti e ho letto le false lettere che avevano inviato a Emma.
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy