Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 118 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Nessuna anagrafica disponibile
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 3947
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Ufologia (298)  Notizie (249)

AUTOPSIA ALIENA: 17 ANNI DOPO PARLA RAY SANTILLI

8 Settembre 2012 02.24 - Di: Sheenky

Ufologia / Notizie :: AUTOPSIA ALIENA: 17 ANNI DOPO PARLA RAY SANTILLI

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Il nome Ray Santilli è sinonimo, in ufologia, di “truffa aggravata ai danni dell’umanità”

Feed RSS dei prodotti cercati
Articolo di Maurizio Baiata
Fonte: http://mauriziobaiata.net/2012/09/07/autopsia-aliena-17-anni-dopo-parla-santilli-ma-ancora-nessuna-verita/

Il nome Ray Santilli è sinonimo, in ufologia, di “truffa aggravata ai danni dell’umanità”. Come fama, il suo filmato in 16 millimetri della “Autopsia Aliena” (AA) è secondo a mio avviso solo a quello in 8 millimetri girato da Abraham Zapruder sulla Dealey Plaza di Dallas il 22 Novembre 1963.
Nei 18 minuti in bianco e nero del filmato dell’Autopsia Aliena, protetto da copyright registrato alla Libreria del Congresso USA, datato 1947 e reso pubblico per la prima volta in Italia il 26 Agosto 1995 (nella trasmissione “Misteri” di Rai2), si assiste alla dissezione di un corpo che il proprietario delle immagini, Ray Santilli, ha sempre definito non umano, ma che con tutta probabilità è un manichino.
Nei 26 secondi a colori del filmato di Zapruder vediamo gli attimi che riprendono l’esecuzione del Presidente John Kennedy ad opera di un gruppo di cecchini e purtroppo sono immagini reali.
Gli elementi che accomunano questi due documenti visivi sono: entrambi sono stati girati da una cinepresa marca Bell & Howell, di modello e formato di pellicola diversi. Entrambi i documenti si riferiscono a realtà sulle quali il Governo degli Stati Uniti non ha mai detto la verità: l’assassinio di John Kennedy e l’incidente di Roswell.
Nutro seri dubbi che sia sulla morte di JFK sia sul famoso UFO crash del 1947 verrà mai fatta luce. Sull’Autopsia Aliena invece ho ancora qualche speranza, se non altro perché Santilli è uomo pieno di risorse. Se, ormai per assurdo, ammettessimo l’ipotesi che Santilli fu fatto fuori dalla gestione di filmati originali dell’Esercito USA miracolosamente finiti nelle sue mani, le sue ultime dichiarazioni avrebbero un minimo di logica. Un’interessante intervista a Ray Santilli e al suo socio in affari, Gary Shoefield appare in un dvd-documentario sull’Autopsia Aliena, prodotto dalla Reality Entertainment e commercializzato da circa un anno negli USA, ma passato pressoché inosservato. Lo ha notato il ricercatore Mark Center su uno scaffale di un supermercato della Walmart e ne ha acquistato una copia, l’ultima. Mark fa parte del team internazionale di studio sull’AA e ha fatto presente la cosa ai suoi componenti. Dal documentario emergono nuove informazioni su questa annosa faccenda. Nulla di eclatante, ma alcuni punti sono degni di considerazione.

L'articolo è visionabile al seguente link:
http://www.lindro.it/Autopsia-aliena-17-anni-dopo,10207

Ricordiamo che non è possibile riprodurre l'articolo, ma solo linkarlo.
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy