Headlines :: Dettaglio Articolo

Log in
  • Login
  • Password
  • Hai dimenticato la tua password?
Ufo Magazine
Dalla rete
Servizi
Statistiche

Utenti online

  • 130 anonimi, nessuno registrato.
  • Ci sono 166 iscritti in totale.
Eva Group
Autore
Nessuna anagrafica disponibile
Links sponsorizzati
Articoli correlati
Nessun articolo correlato
Links correlati
Nessun links correlato
Prodotti correlati
Nessun prodotto correlato
Informazioni

Strumenti

Statistiche

  • Letto: 2320
  • Segnalato: 0
  • Giudizi e voti

    Vota!

Articolo Modifica articolo
Sei in: UFO PLANET (841)  Non solo UFO (542)  Archeologia e storia misterica (94)

LA FINE DEL MONDO CONTAGIA TUTTO IL GLOBO

13 Dicembre 2012 07.31 - Di: Sheenky

Non solo UFO / Archeologia e storia misterica :: LA FINE DEL MONDO CONTAGIA TUTTO IL GLOBO

 Nessun video o audio disponibile

 Nessuna documentazione disponibile

 Come si aspetta il 21 dicembre 2012

Feed RSS dei prodotti cercati
Fonte: http://www.ufoonline.it/2012/12/12/21-dicembre-2012-la-fine-del-mondo-contagia-tutto-il-globo/

Una settimana poco più e il mondo non sarà più come lo conosciamo. Questi in sintesi i pensieri di molti che in Messico e negli altri paesi dell'America centrale, Belize, Honduras, Guatemala, El Salvador, arrivano per passare gli ultimi istanti nei luoghi archeologici dove c'è il tutto esaurito; complici anche i prezzi stracciati praticati dalle strutture turistiche: basti pensare che in Messico tra i cinque migliori alberghi dei siti archeologici non ce n'é uno che costi più di 38 dollari. Ovunque sono previste manifestazioni, concerti, fuochi d'artificio, discorsi e persino due presidenti - quello guatemalteco Otto Perez e quello honduregno Porfirio Lobo - parteciperanno alle celebrazioni a suggellare il carattere religioso-simbolico della giornata. Intanto ad ogni latitudine fioriscono iniziative più o meno pittoresche, ed ogni scusa è buona per abbandonarsi ad una buona dose di fatalismo. Nasa e Vaticano intanto rassicurano: non è ancora il momento della fine.

L'Osservatore Romano: la fine non sarà ora
Non ci sarà la fine del mondo il 21 dicembre 2012. Lo assicura l'astronomo gesuita Josè Funes, che lo scrive sulla prima pagina dell' "Osservatore romano". Nell'articolo si spiega che l'apocalisse non è dietro l'angolo, come dice la famosa predizione e che è meglio smettere dipreoccuparsi per le "pseudoprofezie". Secondo il gesuita, la teoria scientifica più accreditata sull'origine dell'universo "postula un periodo in cui l'universo, nei suoi istanti iniziali, abbia attraversato una fase di espansione esponenziale, cioè estremamenterapida: è la teoria che è stata chiamata 'inflazione'". "Se questo modello è corretto -spiega- l'universo in un futuro molto distante, parliamo di miliardi di miliardi di anni, finirà per 'strapparsi'".

E' questo, sottolinea il direttore della Specola, "ciò che la cosmologia può dire, con un certo fondamento scientifico, sul futuro dell'universo". "E' bene ribadire - precisa - che la nostra comprensione, anche se abbastanza avanzata, non è completa". "La cosmologia - conclude il gesuita - ci mostra che l'universo va verso uno stato finale di freddo e di buio; il messaggio cristiano ci insegna invece che nella risurrezione finale, quella dell'ultimo giorno, Dio ricostituirà ogni uomo, ogni donna e tutto l'universo".

In Sud America la gente si prende le ferie
Se il 24% dei cileni ha già stabilito che il 21 non andrà a lavorare e il 33% ha chiesto l'anticipo dello stipendio, alcune aziende che vendono bunker prefabbricati hanno visto aumentare richieste di informazioni e fatturato: una fabbrica californiana ne costruisce di superlusso con una capacità di alcune decine di persone, e molto attive sono anche alcune aziende italiane. Eppure, a Cisternino, in Puglia, i seguaci della setta indiana Babaji dicono che ci si salverà solo lì, e il piccolo villaggio di Bugarach, nei Pirenei, è diventato meta dei timorosi perché ritenuto l'unico posto in grado di fare da scudo alla devastazione della fine del pianeta. Non è che alla fine sopravviveranno tutti ?

L'Apocalisse arriva in Cina
Ma la febbre da ultimi giorni non è solo Europea o Americana. La polizia di Shanghai e' dovuta intervenire per assicurare molti cittadini che la fine del mondo, prevista dai Maya, non avverra'. E' stata la stessa polizia ad annunciare l'intervento, avvenuto sul suo profilo di Weibo, il Twitter cinese, dopo che in una sola giornata hanno dovuto rispondere ad oltre 30 richieste di aiuto in tal senso.
Alcuni post su Weibo e su altri servizi di microblogging, sempre su profili della polizia di Shanghai, spiegano ai cittadini che non ci sara' alcuna fine del mondo, non bisogna credere che il 21 dicembre 2012 si avverera' laprofezia dei Maya. "La fine del mondo e' solo fantasia" e' scritto nel post della polizia, "non ci credete, non vi fate truffare". La paura che il mondo cada in una tre giorni di buio a cominciare dal 21 dicembre, ha spinto i cittadini di un villaggio rurale del Sichuan, nella Cina meridionale, ad acquistare migliaia di candele all'inizio di questa settimana, come ha scritto lo Shanghai Daily.
A Nanchino, invece, una donna di 54 anni ha chiesto ed ottenuto un prestito di un milione di yuan (oltre 130.000 euro) sulla sua casa, per donare i soldi ai bambini poveri, dicendo di sperare di fare qualcosa di buono prima che il mondo finisca.
 
Condividi
Torna ad inizio pagina 
Novità di oggi  Feed RSS di questa vetrina
Nessun articolo disponibile

UFO    |    Ricerche    |    UFO Forum    |    Eventi    |    Contatti    |    Disclaimer    |    Privacy